mercoledì 20 luglio 2016

0 Tutorial: decorare con le vetrate

Ciao a tutti!

La scorsa volta ci siamo lasciati con l'anticipazione dell'argomento che tratto questo mercoledì, ovvero le decorazioni col vetro.




Da quando ero piccolo, sono sempre stato attratto dai rosoni e dalle vetrate delle cattedrali, quei giochi di luce e colori mi sono sempre piaciuti moltissimo!
Crescendo, ho scoperto che tantissimi artisti hanno utilizzato il vetro e le vetrate come "idea di partenza" per le loro creazioni, non ultima la produzione nipponica, che annovera tra i suoi capolavori opere di Tetsuya Nomura (character designer di Final Fantasy e Kingdom Hearts) o della bravissima Kiyo Qjo (autrice dei manga Trinity Blood e Zone00)
Kingdom Hearts by Square Enix

Illustrazione tratta dall'artbook di Kiyo Q


Ogni vetrata è caratterizzata da spessi bordi, motivi ripetuti, forme geometriche e da tanti "tasselli" vicini, di colore simile, che visti da lontano formano un'immagine compiuta.

Proprio a questa tradizione si ispira il tutorial di oggi, che è davvero molto semplice ma al contempo efficacissimo; tante volte mi rendo conto che alle mie illustrazioni manca qualcosa, ma dove non ci sta bene uno sfondo, ecco che una decorazione a vetrata è l'ideale, semplice ma d'effetto!

Partiamo da alcuni esempi: ho realizzato una piccola vetrata geometrica per rendere l'idea di come si possa lavorare e contemporaneamente ho inserito la color chart usata.
Il disegno si compone di poche forme geometriche semplici; all'interno del rombo ho poi applicato un pattern che ricordasse il fogliame, mentre nei quattro cerchi esterni ho utilizzato un motivo geometrico di rombi e rettangoli.

Innanzitutto ho usato Y15 e W2  per colorare il centro, continuando poi con la cornice attorno alternando Y38 e E33

Con il BV31 ho dato una leggera ombreggiatura; tenete conto che ogni "pezzo" della vetrata è come se fosse un tassello monocolore di un mosaico, quindi non ci sono variazioni di colore al suo interno, se non molto leggere; l'ombreggiatura serve per movimentare il disegno che sembrerebbe altrimenti molto statico.

Ho continuato con la cornice passando E11 e Bv31


Successivamente ho colorato il fogliame; qua si vede distintamente come ogni parte abbia un colore diverso; ho alternato G21, BG72, BG49, W2 e BG09, anche se data la somiglianza di quest'ultimo col BG49 potevo scartarne uno.

Ho colorato poi uno dei quattro cerchi esterni; come vedete, sono stato poco preciso e ho lasciato parecchio bianco per rendere più luminosa la vetrata.
Nel secondo step di colorazione, sono stato più preciso e col prezioso BV31 ho completato il pezzo.


Infine ho colorato la cornice esterna; dato che il pezzo era più grande ho sfumato il colore al suo interno.

Ma se uno volesse disegnare qualcosa di diverso da cerchi e rombi? Niente di più facile e bello :)
Ad esempio, ho provato a ricreare Nero, il gufo albino già visto in un altro tutorial, in modalità vetrata e il risultato è questo

In questo caso ho fatto particolare attenzione alla simmetria del disegno, che volevo speculare.
Per la scelta dei colori, ho preso le tonalità con le quali lo coloro solitamente e le ho divise in tre gruppi: colori chiari, medi e scuri.
Essendo Nero un gufo albino, c'è prevalenza di quelli chiari e medi, gli scuri servono per dare una sorta di ritmo e di "stacco" tra le varie parti.
Inoltre ho individuato due colori jolly, ovvero V01 e BV31, che ho usato come legante tra le varie parti e per dare un po' di movimento.

Ricapitolando, qui di sotto trovate i due esempi con le color chart
Quando ho colorato le piume, non mi importava dare una sequenza sempre uguale (ad esempio W1, C1, E50, W1, C1, E50, ecc) perché poco naturale; inoltre qualunque vetrata guardiate, non possiede schemi fissi dei colori, usa più un tono generale in una certa area alternando colori simili.


Ma come si può applicare la decorazione?
Io ad esempio ho iniziato (e ahimé non finito) un'illustrazione della mia Sailor preferita, Sailor Uranus, e ho deciso di riprodurre l'emblema alle sue spalle come se fosse una vetrata.

Innanzitutto ho fatto (non senza fatica) l'emblema, decidendo i vari pattern da applicare nelle zone.
Dato che i colori di Sailor Uranus sono il giallo miele e il blu scuro, ho utilizzato queste tonalità per realizzarlo.

Innanzitutto ho colorato la parte centrale del cerchio più grande alternando B93, BG09, B28 e  BG72 per realizzare la schacchiera; come vedete, non ho rispettato un ordine preciso, mi assicuravo solamente che lo stesso colore non fosse in due rombi vicini.
Con Y15 ho colorato le "stelle" all'interno.
Il bordo è fatto con BV29


Poi ho colorato il simbolo vero e proprio, alternando Y35, Y38, E11, W1 e E51; dato che il primo colore che si vede dev'essere il giallo, ho riempito quanti più tasselli possibili con Y35 e Y38, usando invece poco gli altri tre colori.

Ho colorato poi i due cerchi più piccoli con un motivo simile a quello usato nel primo esempio, sulle tonalità del blu.

Infine col bianchetto ho dato dei piccoli tocchetti alla vetrata blu del cerchio grande. Et voilà!!!

Spero di completare presto l'illustrazione! Aggiornerò il tutorial non appena l'avrò terminata.

Color chart:
B93
BG09
B28
BG72
Y35
Y38
E11
W1
E51

Ciao a tutti, alla prossima :)

Matteo Dodo

Nessun commento:

Posta un commento