mercoledì 27 maggio 2015

0 Tutorial: Superfici trasparenti - come interagiscono col colore e la lineart - prima parte

Un disegnino semplice semplice per dare qualche dritta per degli effetti non così scontati.
In questo caso mi interessava mostrare come superfici trasparenti come vetri o liquidi influiscano sulla realizzazione del disegno. perchè lo sappiamo tutti che l'acqua e il vetro sono trasparenti, ma per far vedere l'effetto, in qualche modo bisogna pur fare.



Si tratta quindi di trucchetti, non di resa vera e propria del realismo delle superfici <3 
Come si nota, c'è una parte all'aria naturale, una parte vista attraverso il vetro e una vista attraverso l'acqua.

Anche la lineart ha una parte fondamentale: infatti per la parte naturale ho usato una lineart nera, classica. Per la parte dietro al vetro una lineart più sottile e meno dettagliata, con parti aperte, e per l'acqua ho cambiato proprio il colore usando un multiliner grigio freddo (e in alcuni punti di ombra ho rinforzato con una passatina di nero!).


Per la parte col vetro, se li avessi avuti, avrei anche potuto usare multiliner di vari colori, ciascuna area contornata dal suo stesso colore, più scuro. ma solo in questo caso, eh. in genere è meglio non usare oltre i due colori per inchiostrare un disegno che si vuole mantenere con un'impronta manga, perchè fare tanti colori nei contorni è tipico dei cartoni americani. 

Invece, per qualche effetto, possiamo giocarcelaXD

Nel primo caso, si tratta di dosare diversamente i colori, in maniera un pò più chiara, nel secondo invece bisogna usare il cervello e pensare a come la color chart varia in base ai colori che le vengono sovrapposti.

Per prima cosa ho deciso i colori di usare, almeno delle cose che le due bambine avevano degli stessi colori, ossia pelle, capelli e occhi. già si vede la differenza dai tre gruppi di copic.




Sono partita dai capelli con un E18 come bae scura. Poi ho passato dell'E95 per schiarire la parte vicino al viso e andare a smorzare il contrasto tra il colore e le luci, lasciando comunque del bianco al centro. 
Dato che passare questo secondo colore un pò schiarisce E18, alla fine, una volta asciutto, ho dato qualche altra pennellata con lo stesso colore per ottenere delle ombre. 
In questo modo i colori sembrano 3 invece che 2.


 

La colorazione è molto semplice, quindi non ho elencato tutte le fasi!

Per la pelle ho passato E51 di base e YR00 per le ombre, ma l'area è talmente piccola e i capelli fanno così contrasto che alla fine quasi non si vede, avrei potuto usarne uno solo.
 

Per gli occhi ho passato il verde chiaro YG23 come base e finchè era ancora umido, il più scuro YG17 per fare l'ombra in alto e quella della pupilla.

R35 di sfondo fa un bel contrasto con la parte inferiore del disegno, che sarà nei toni dell'azzurro!

Continuiamo con la 'fascia' centrale:




Comincio col dare le basi degli stessi colori di sopra, ma più chiari. La pelle è chiara, non si nota tanto la differenza ma ho usato un YR000 e per arrossare le guancette un R20, niente di meglio per un colore che si chiama 'blush' <3

Per i capelli, la base diventa E33. in alcuni punti ripassato, per non farlo sembrare proprio piatto piatto, ma tanto ci si ritorna su dopo u.u

R35, schiarito, diventa un R22. nel passarlo in strisciate diagonali ho lasciato appostamente qualche parte bianca per simulare un riflesso di luce sul vetro.

Ah, notare che in tutto questo non ho mai toccato il bordo del vetro, ho lasciato come una linea bianca, anche nell'inchiostrazione. se non riuscite a tenerla, basta ripassare alla fine con una penna acrilica  sottile Molotow o una penna gel bianca.

Sono poi passata ai dettagli di altri colori, come il colletto azzurro B02 e le ombre della camicetta B21.



E potrebbe anche essere finito qui, perchè si capisce che c'è qulcosa di trasparente sopra. 




Tuttavia, se volete levare quell'effetto 'opaco' e rendere il tutto un pò più vivace, si possono prendere i colori più scuri della prima fascia naturale e ripassarli in alcuni punti di quella col vetro. 
Giusto un pò, al centro delle aree più grandi, facendo attenzione che i bordi restino sempre chiari, risfumandoli un pò con quelli più chiari di base, se serve. Dato che anche la bambina sotto ha gli stessi colori di quella sopra, i suoi seguono lo stesso principio.

Questa è la parte più divertenteXD

Si comincia a pensare a come i colori vengono modificati dalla sovrapposizione di uno più chiaro sopra.

....mi direte: 'colora tutto normale e poi passaci sopra l'azzurro'

Ma così non c'è gusto! anche perchè se avessi passato l'azzurro su E51 pelle, sarebbe venuto qualcosa di verdastro-marroncino.


Ho usato un E71 tonalizzato con un V15. perchè il marrone (arancio scuro) contiene sia il giallo che il rosso, e per arrivare al blu nel cerchio dei colori, può passare o per il giallo-verde o per il rosso-viola.
e se non capite cos'ho scritto, rileggete guardando questo, che è sacro.
http://www.focusjunior.it/media/navigo-e-imparo/2012/maggio/cerchio_cromatico_itten.jpg 

Dato che lo sfondo è rosso e le pelli sono calde, ho optato per la via del viola. ecco perchè ho tonalizzato i capelli con V15.




Lo so che sembrano viola e non castani. ma giuro che quando tutti i colori subiranno gli stessi passaggi, nel complesso, si coglierà meglio.

Infatti la pelle diventa viola anche lei. ossia aggiungo dell'azzurro alla parte rosa, anche se sembra diventare molto calda, in realtà l'effetto generale sarà freddo! Uso quindi un RV00 come base e un V05 per le guancette.

Agli occhi verdi ho aggiunto più blu, quindi ora sono verdeacqua. Come sopra, prima la base (BG11) e poi ombra e pupilla (BG23).

La bocca è rossa, e per non smorzarla troppo ho usato un RV34 che è molto caldo e un V05 per le ombre. dato che anche le righe della maglia sono rosse, stesso procedimento.



Per ogni colore dei vestiti, lo stesso procedimento: immagino nell mia testa com'è vestita la bambina (maglia a righe rosse, felpina gialla e gonna blu coi jeans sotto. si, mi piace giocare coi primariXD). Quindi ogni parte passa per il solito giro del cerchio di Itten, ossia, da che parte si arriva prima al blu. per il giallo, si passa dal verde!

Alla fine ho dato alcune ombre più forti, stavolta molto blu. B21 sulle parti chiare (pelle, maglietta, jeans) e B23 in quelle più scure (Capelli, gonna)

Inoltre lo sfondo va a schiarire da un R11 ad un B21, arrivando in basso completamente Blu.

Il resto sono solo effetti per rendere l'acqua e qualche colpetto di colore ai pesciolini...

Come al solito, con la penna Molotow o gel bianca, i dettagli carini. lucine degli occhi, riflessini delle bolle, piccole correzioni.

Eccolo finito! 




Spero che sia stato interessante!

Alice.





Nessun commento:

Posta un commento