mercoledì 29 marzo 2017

0 Tutorial: Colorare i fiori

Ciao a tutti e buon inizio Primavera!
Che bello uscire di casa e vedere gli alberi, che fino a un mese fa' erano completamente spogli, riempirsi di boccioli e fiori :)
Per celebrare la rinascita della natura, ho deciso di fare un tutorial sulla colorazione dei fiori e nel prossimo tutorial utilizzerò alcune di queste tecniche per comporre un'illustrazione.
Quindi.. iniziamo!




Ci sono davvero tantissime tipologie di fiori diversi, quindi ho cercato di dare alcuni esempi un po' diversi: il primo è un ornitogallo, il secondo è un'azalea e infine una camelia



Per tutti e tre i fiori, ho fatto una leggera lineart a matita, ripassandola poi con i multiliner 0.1 vinaccia, rosa e beige, usando invece quello verde per foglie e steli.


Partiamo dall'ornitogallo, che solitamente è arancione; sono partito dalla zona più scura del fiore, usando l'YR68; per ogni fase della colorazione mi sono aiutato osservando diverse foto del fiore in questione, per capire se i petali sono più lisci o striati.


Ho sfumato l'arancione scuro con un'arancione più chiaro, YR15 che ha un colore simile a quello del miele. I due colori si sfumano benissimo!


Con Y15 infine ho dato la parte più chiara e che desse un tocco luminoso al fiore.


A copic asciutto, sono ripassato con YR68 per creare ombre nette e striature.


Infine con YG23, con cui ho anche fatto le foglie, ho dato alcuni tocchi sui petali.



Sempre con YG23 ho fatto stame e pistillo.


Per stelo e foglie, ho usato G17 come tono medio, usando il BG49 per le zone più scure; meglio miscelarli, in quanto il secondo è un color ottanio molto tendente al blu, grazie alla base verde invece diventa un'ombra davvero bella.




Passiamo all'azalea, uno dei miei fiori preferiti!
Sono partito con RV23 per dare il bordo dei petali; per sfumarlo, mi ci sarebbe voluto una tonalità molto chiara di RV che però mi manca (e sicuramente comprerò), pertanto mi sono arrangiato con YR000 e V01 per creare la parte più chiara.



Con R14 ho fatto la parte dei petali più vicini ai sepali (ovvero più vicini allo stelo)


Sempre con lo stesso colore ho colorato gli stami e il pistillo, usando E49 per colorare la parte terminale (che si chiama antera.. non so tutte queste cose a memoria, mi sono un po' documentato :P)


Infine ho colorato foglie e stelo completando la prima azalea.


Per il gruppo di azalee, invece, ho usato V01 come base; in questo caso, il colore si irradia dal centro del fiore andando verso i bordi. Ho dato pennellate veloci e leggere.


Con BV0000 ho creato una sfumatura verso il bianco del bordo


Con RV06 invece ho creato una zona maculata nel fiore; è un'operazione un po' delicata, non si deve picchiettare troppo violentemente altrimenti cade una gocciona di inchiostro e il disegno è rovinato.
Con la punta, tenendo il pennarello molto verticalmente, si creano tanti puntini, più fitti verso il centro, più radi verso l'estremità del petalo.


Infine, ho ripassato con V01 i petali per creare delle striature.


Fate particolare attenzione a come i vari petali dei fiori si "incastrano" quando i fiori sono attaccati! Sembrano dei merletti e vanno trattati con cura, soprattutto in fase di disegno :)


Infine ho colorato una camelia japonica; sono partito col dare una passata nella zona d'ombra dei petali con RV23, per tonalizzare il fiore sul rosa, anche se il colore predominante sarà il rosso.


Con R22 ho colorato la maggior parte del petalo, a volte sono passato sul RV23 creando una cangianza, altre volte ho lasciato che l'RV23 fosse ben visibile, in altre zone ho messo solo R22.
L'utilizzo dei due colori, da singoli a sovrapposti, crea una sfumatura nel petalo


Con R14 e R46 alternati, ho creato le zone più scure del petalo, ovvero quelle dove il petalo stesso si innesta nel calice e le zone d'ombra dovute alla presenza di altri petali


 Procedendo in questo modo, ho dato il colore su tutto il fiore, ripassando poi nelle zone più bianche una veloce passata di RV23; per ottenere il colore leggero, tenete il pennarello molto piatto in modo che l'inchiostro colorato si disperda su una superficie più ampia.


Con V25 ho dato dei piccoli tocchi per creare un'ombra nelle zone più scure del fiore


Per il bocciolo ho usato R22 e R46


Ho completato il disegno colorando le foglie con G21 - G17 - BG09


Mi sono divertito tantissimo a colorare i fiori! Se siete anche voi dei pollici verdi, fatemi vedere le vostre opere ^__^

Ed ecco il disegno completo :)



Alla prossima!

Matteo Dodo


Nessun commento:

Posta un commento