mercoledì 21 settembre 2016

0 6 colori color chart

Cucù.


Oggi niente tutorial, ma qualcosa di comunque utile: imparare che la vera arte del copic nasce dall'ingegnarsi a fare molto con poco. 

Quando si hanno pochi colori, la sovrapposizione dà nuovi risultati, e quindi si viene spinti ad imparare a fare le sfumature... ecco perchè chi mi conosce sa che con la mia scatola e mezza di copic ci ho sempre fatto di tutto senza avere bisogno di un intero espositore.



Come scegliere i primi colori? senza dubbio un color pelle, che può essere un tono E, ma anche un YR, come in uno di questi casi. e poi trovare il bilanciamento tra toni caldi e freddi, saturi e spenti. Quando c'è da stringere la cintura, i neri si possono dare anche piatti in fase di inchiostrazioni, come piccole ombre forti, o intensificare gli occhi... quindi ecco due disegni ottenuti con gli stessi 6 pennarelli!
Vi lascio anche il collegamento ad un altro mio tutorial: stesso tema, color chart diverse!

Come vedete sono estremamente diversi, per stile, tema, tecnica e atmosfera, eppure tutti e due ugualmente validi.
Inoltre, ad una rapida occhiata, non sembrano nemmeno avere gli stessi coloir, perchè sono distribuiti in percentuali diverse: ad esempio, nel disegno di destra, l'azzurro è stato usato solo per piccoli tocchi e per ottenere il verde degli occhi, mentre il viola è servito solo a ombreggiare le parti aranciate/pelle. Colori che invece nel disegno di sinistra sono piatti, vistosi e dominanti, rispetto al giallo dell'altro.


Anche l'inchiostrazione può variare notevolmente l'effetto. per esempio il disegno di sinistra ha linee forti, nere, ben rinforzate in alcuni punti, mentre l'altro è inchiostrato in un colore seppia più delicato, con linee aperte, morbide, più veloci e sottili e in alcuni punti ripassate come un tratteggio.

non è un vero e proprio tutorial, ma giusto per curiosità vi mostro sommariamente le fasi di ogni colore. in realtà, in diversi passaggi i colori sono stati sovrapposti più volte, per alleggerire o intensificare i toni grazie alle sfumature.







Per finire, gli sfondi, che sono anch'esso ottenuti con le stesse color chart. il verde dei cespugli infatti è una sovrapposizione di B02 e Y21.

Sperando che sia stato interessante, alla prossima!

Alice

Nessun commento:

Posta un commento