mercoledì 10 agosto 2016

0 Tutorial: Effetto seppia




Qualche tempo fa ho presentato un tutorial sull'effetto antico facendo vedere come con soli 6 colori si possa ottenere un'illustrazione desaturata.
Oggi vi mostro qualcosa sulla stessa onda, l'effetto seppia.

Se cercate "Ritratto in seppia" su un qualunque motore di ricerca trovate davvero tantissime immagini che possono indirizzarvi sulla scelta delle tonalità; qualunque disegno, se colorato con questa nuance di copic, sembra preso direttamente da una vecchia fotografia.
Vi mostro alcuni esempi:


 


Ma sapete perché l'effetto si chiama così?
Con "Seppia" si intende una tonalità di marrone-grigio che prende il nome proprio dal pigmento estratto dalla sacca di inchiostro dell'animale.

Cercando su wikipedia, vi indica una particolare tonalità, tuttavia potete variare restando sempre sulla stessa scala di colore; ad esempio, io ho scelto questa color chart molto delicata
E51
E33
E35
E47
E49

Se volete, potete rinunciare all'E49 e a uno tra E33/E35; riproverò usando meno colori.

Alcune osservazioni prima di partire:
-è bene ricordare che qualunque cosa, anche la più bianca, sarà colorata con la tonalità più chiara scelta, nel mio caso l'E51
-così come per i ritratti in bianco e nero, anziché ragionare sul singolo colore bisogna basarsi su quanto è scuro o chiaro la tonalità; quindi tutte le parti bianche, gialline, verdine, azzurrine ecc diventeranno E51, tutte le parti blu scuro, verde scuro, rosso scuro ecc diventeranno E47/E49 e così via.




Partiamo con la pelle: stendo una base di E51 su tutto, occhi compresi; a questo punto, comincio col dare le ombre della pelle con E33.




Con l'E51 passo sull'E33, l'alcool contenuto nel copic scioglie il pigmento dell'E33 e permette di creare una sfumatura, in modo da creare un gradiente sulla pelle e ombreggiarla in modo naturale e delicato.


Successivamente, passiamo alla colorazione dei capelli: per questi, ho scelto l'E35 come tonalità base, con l'E51 per le zone più chiare e le ombre con l'E47.
Per scurire alcune ciocche ho ripassato nuovamente l'E35.
Tra l'altro vi mostro anche come coloro i capelli: innanzitutto segno la zona di stacco tra il riflesso di luce e il resto dei capelli



Poi passo a colorare quasi tutti i capelli col colore "predominante"

Infine ripasso lo stesso colore nelle zone più scure.



Successivamente sono passato a colorare la forcina con le piume di pavone nei capelli: ho preso come riferimento alcune immagini delle piume; in sostanza, dopo aver dato una base di E51, sono andato a creare il pattern tipico con E33, E35 e E47.
Nelle foto si vede anche il dettaglio dei capelli con l'E47.



Ho colorato il centro della spilla come se fossero delle piccole pietruzze brillanti, mentre attorno ho immaginato un merletto.


Qua vedete anche un pezzo di sfondo, perché volevo capire se mi piaceva l'effetto generale; lo anticipo qui, ma spiego dopo come l'ho realizzato!


La parte seguente è il vestito: sono partito colorando con E47 la parte più scura, usando l'E35 per la parte più chiara


Per la parte centrale invece ho usato unicamente E51, dando prima una passata leggera e successivamente una seconda passata per scurire le zone in ombra.
La cinturina è stata fatta con E33 e E51 (che ricordo fa da "base" a tutto)



Sono passato poi a colorare le maniche; volevo dare un effetto lucido, infatti come vedrete le ombre sono più nette e si staccano con maggior decisione dalle zone chiare.
Inoltre ho dato anche un effetto lucido al bordo del vestito con E47.
(Purtroppo il cellulare si è scaricato mentre facevo le fotografie, quindi manca tutta la parte di colorazione delle maniche...scusate!!!)



Ho utilizzato il multiliner per dare dei lievi tratteggi nei punti più ombreggiati, l'effetto finale mi piace moltissimo!! :)

Per il pavone sono partito dalla colorazione della testa: ho preso come riferimento alcune immagini, ho visto che ha diverse macchie di colorazioni diverse, rese con i vari copic.
Inoltre la piume del capo sono più corte, quindi ho picchiettato col colore per rendere l'idea del piumaggio più folto.



 Con l'E49 ho definito meglio le piume.


Con l'E33 e l'E35 ho colorato le piume del collo che invece sono molto più lunghe, con pennellate più estese, come se fossero dei capelli


 Alternando i vari colori ho terminato il corpo,andando a scurire la parte che viene coperta dalla dama con l'E47 e l'E49.



Per lo sfondo sono partito da alcune macchie di colore un po' random date con l'E11


Successivamente, con l'E51 e l'E50, ho sfumato il colore dando un effetto marmorizzato; il procedimento che utilizzo è sempre lo stesso: con l'alcol dell'E51 sciolgo il pigmento dell'E11 passandoci diverse volte sopra e "trascinando" il colore dell'E11 via; in questo modo si crea la sfumatura.


Infine in digitale ho aggiunto la cornice ed ecco il risultato completo!



Riporto la color chart usata:

Ritratto
E51
E33
E35
E47
E49

Sfondo
E50
E51

E11

Sperando che vi sia piaciuto, vi saluto! Alla prossima :)


Dodo

Nessun commento:

Posta un commento