mercoledì 17 agosto 2016

0 Tutorial: Anatomia femminile parte 1

Ciao a tutti! 
in questo nuovo tutorial vorrei parlarvi dell'anatomia femminile, dividerò questo tutorial in due fasi:

la parte anteriore che prevede il torso, braccia, seno  (parte 1) e la parte inferiore schiena e glutei (parte 2)

Qui trovate il medesimo tutorial fatto da Dodo riguardante l'anatomia maschile:




Ovviamente l'anatomia è sempre la parte ostica del disegno, anche io sto ancora imparando ma spero possa esservi utile!

Ora cominciamo!




Questa è la mappa della muscolatura femminile che ci servirà sia per il disegno che per la colorazione per capire quali parti dovranno andare in ombra e quali in luce. 





Come ben sappiamo, sia uomini che donne hanno varie tipologie di fisico, io ve ne mostro tre :
Un fisico atletico, un fisico normale e un fisico curvy visto da davanti e di profilo.


Ho usato anche 3 tipi di pelle diversa così vi mostro anche qualche chart della pelle.!


La luce di questo personaggio è abbastanza centrata, questo personaggio ha una pelle quasi abbronzata tendente al giallino, la cosa importante è capire da dove viene da luce e delineare i muscoli con le ombreggiature.








Questo personaggio invece ha la pelle molto chiara (anche qui la luce è centrata), ricordatevi che pelli molto chiare non hanno bisogno di troppi colori infatti rispetto al personaggio precedente ho usato solo 3 colori, a seconda del tipo di pelle cambiano anche le quantità di colori che si devono usare, una pelle chiara colorata con molti colori potrebbe diventare molto pesante da guardare e potresti non ottenere il colore desiderato!









Lei invece ha la luce che viene dall'alto, avendo la pelle scura ho dovuto usare 4 tipi di colore diverso per poter scurire la base e ottenere un effetto di pelle molto abbronzata!
La direzione della luce ci può aiutare per definire i volumi e le morbidezze della pelle.











Qui in rosso ho messo in chiaro le parti dove si accumula la ciccetta, quindi, se avete un personaggio curvy dovrete concentrarvi a rendere morbide quelle zone, e fate sempre attenzione alla direzione della luce.





Come anticipato prima, ci sono tanti modi di rendere un busto femminile, e tanti modi per colorarlo, accennavamo prima all'uso di un solo copic per definire una pelle molto chiara.


Qui ho steso il colore base (un E50)



Ho aspettato qualche minuto, appena il copic ha assorbito il colore non ho fatto altro che ripassare sempre lo stesso copic (E50) per dare delle piccole ombre, questa tecnica potete usarla anche quando non avete abbastanza colori, ricordate sempre di aspettare l'assorbimento del colore per poi effettuare una seconda passata.



Esempio prova di luce dal basso






Esempio prova di luce dall'alto









E con questo concludiamo la prima parte di questo tutorial, spero possa esservi utile!
Alla prossima <3





Chichiri
















Nessun commento:

Posta un commento