mercoledì 9 marzo 2016

2 Tutorial: 'black and white' parte 2 - catturare l'attenzione con un particolare colorato

Ciao a tutti! Dato che è la prima volta che pubblico su questo blog mi presento: mi chiamo Matteo, ma di solito mi firmo Dodo – proprio come l’uccello estinto!!

Anche io come Chichi sono nuovo dell’ambiente, ma spero vivamente di mostrare qualcosa di utile, soprattutto a chi si sta approcciando all’utilizzo dei Copic.






Ognuno ha le proprie preferenze in fatto di illustrazioni e se c’è una cosa per cui vado matto è l’utilizzo dell’inchiostro nero unito a pochissimi colori – il famoso particolare colorato del titolo del tutorial! Vi faccio alcuni esempi

RedJuice
Shirow Miwa
Shirow Miwa

Ikumi Katagiri

Non ne siete già fatalmente attratti anche voi?
E la cosa più bella è che per realizzare questo tipo di immagine servono davvero pochissimi colori, come vedrete dai passaggi seguenti, quindi è adatto a tutti quelli che per vari motivi si ritrovano con pochi colori tra le mani o che dovendo buttarsi a comprare i Copic per la prima volta non sanno da che parte cominciare.

Il risultato che vogliamo ottenere è questo: il personaggio utilizzato è un pirata random, però mi sono affezionato a lui mentre lo disegnavo quindi chissà che non torni a trovarci in futuro!





Il primo passo è l'inchiostrazione del disegno, che ho fatto con un copic multiliner 0.1, passando subito dopo alla stesura delle ombre sul cappotto del nostro piratucolo con un nero - 100 Black.




Come vedete, le ombre devono essere date in modo netto, utilizzando quindi i Copic in modo molto piatto (i puntini bianchi che vedete nelle foto sono dovuti al riflesso della luce sul foglio).

Subito dopo sono passato ad inserire i dettagli colorati del disegno, utilizzando un bellissimo BG13 Mint Green. Anche in questo caso l'ho steso in modo molto piatto, ripassandolo più volte fino ad ottenere una stesura omogenea in cui si vedessero il meno possibile le varie passate.


Come vedete nelle immagini di riferimento a inizio tutorial, il colore deve dare un tocco che catturi l'attenzione, ma non deve essere predominante rispetto al nero. Cercate di bilanciare bene i due colori! Io cerco di tenermi sempre sul 10% - 20% del disegno e lasciare il resto al bianco, al nero e al grigio.

Lo step successivo è l'utilizzo di un grigio scuro per completare il cappotto; se ne possono usare davvero tantissimi, non avendo un C5 Cool Gray (secondo me sarebbe stato il migliore) ho ripiegato sul BV23 Grayish Lavender, che comunque ha assolto il suo compito alla grande.


Ho aspettato che il nero si asciugasse abbastanza bene in modo da non contaminare i due colori - ricordate che l'effetto da ottenere è molto netto.

Subito dopo mi sono dato alla colorazione del cappello e alle ombre nere nei capelli. Non lasciatevi prendere la mano, usate il nero con parsimonia quando fate le ombre del colore per non mangiarvelo tutto. E parlo per esperienza personale

"Uh qui potrei metterne ancora un po'! Dai un altro po'!
...

Aspetta, dove è finito il colore?"

Le tristi storie di Dodo




Infine le ombre sulla pelle. Queste sono totalmente opzionali, ma a me piacciono sempre molto. 

Vanno messe in pochi punti strategici per non appesantire troppo il disegno. Per esempio io le ho messe sul volto sotto il naso e nelle zone in ombra per il cappello, dal collo e qualcuna sulle mani usando un grigio chiaro - il C3

Ah, e non scordiamoci l'hot point, i pettorali!


 

Ho colorato la spada-frusta utilizzando un effetto metallico - vi rimando allo stupendo tutorial di Alice - alternando i Copic 100, BV23 e C3.



Infine, totalmente stimolato dal disegno e in modo non preventivato, mi sono divertito a disegnare dei tatuaggi tribali sul collo del pirata con il nero.



Eccoci arrivati alla fine, questo è il risultato finale:



COPIC USATI

100
BV23
C3
BG13

Inserisco altri miei disegni creati usando la stessa tecnica, mostrandovi come ogni colore sia perfetto da associare al nero e al grigio.

Jacques da Somnia (c)
Un simpatico vampirello



Spero vi siate divertiti, se create qualcosa del genere coi copic mandatemelo scrivendomi sulla pagina Facebook, sono sempre curioso di conoscere nuovi artisti.

Alla prossima! :)

Matteo Dodo















2 commenti: