mercoledì 8 aprile 2015

0 Tutorial: Chi ha finito la cioccolata?


   Ciao a tutti! Oggi un bel tutorial post vacanze pasquali (e relative mangiate...)
   Ho scelto come cavie due personaggi di Alice: Maine e Finnie. Ah sì, e la grassoccia pelosa di Rupyah.


   Ho preparato la lineart inchiostrata a Copic multiliner nero, per assicurarmi che nessun contorno sbavi.

   La luce sarà quella del tardo pomeriggio/primo tramonto, quindi invece di partire direttamente dal colore vero e proprio vado subito a tonalizzare in violetto le ombre (su questo tema andate a rivedere il tutorial di Alice)
   Utilizzo il BV13 e il BV11. La luce proviene dal lato destro, quindi sui soggetti scurisco il sinistro.


   Faccio la base per la maglia diMaine accostando BV13, B02, Y11 e YR02.
   Non importa la precisione in questo passaggio, perchè poi la maglia sarà quasi interamente ricoperta col nero.


   I capelli di Finnie sono verdi con le ciocche rosse a incorniciare il viso.
   La parte più illuminata è riempita con il YR02, mentre le ombre sul G94 sono fatte sovrapponendo il BV13, per mantenerle fredde e uniformarle alle altre.


    La pelle di Finnie è piuttosto scura. Come base utilizzo l'E13.
    Per le ombre uso l'E15, raffreddato con il BV11.
    Le ombre sulle pelli scure richiedono sempre un po' di pazienza, o si rischia di calcare troppo la mano con un tono caldo di marrone, che più che ombra sembra una seduta di abbronzatura finita male... non abbiate paura di sovrapporre grigi e viola, si fonderanno benissimo e daranno il tono di ombra freddo ideale.


   Stesso principio che adotto con Maine, solo che oltre al BV11 per le ombre, vado a illuminare il lato esposto alla luce non lasciando bianco, ma col giallo Y11.
   La base del resto della pelle è E21, un color pelle medio-chiaro molto versatile.


    Illumino alcune parti dei pantaloni di Maine con l'YR02, le ombre con il BV13 erano già posizionate dall'inizio.
   Con il BV25 riempio la parte scura centrale.


   Stesso procedimento per i pantaloni di Finnie.
   Con il BV25 non vado del tutto a coprire le ombre in BV13 perché, essendo più scuro, annullerei la tridimensionalità che voglio dare.


   Coloro i pezzetti di cioccolato dell'uovo con E25 e E47.


   La base di Rupyah è E70, mentre le orecchie, le zampe e il muso sono ottenute mescolando E25 ed E18.
   Rupyah, che palla cicciosa che sei. Con la coda.


    Torniamo alla maglia di Maine. Con il C10, un colore che sembraneromanonè, vado a riempire il secondo strato. Lascio scoperte le parti colorate solo dove voglio evidenziare le pieghe. Adoro questo tipo di effetto.


 Stesso effetto che replico, con il BV13 e l'Y11 sotto, anche sui capelli.


   Con i grigi N3 e N5 coloro l'interno della carta argentata dell'uovo, mentre la parte esterna è R27 ombreggiata col V09.


     La maglia di Finnie è riempita con il BG34 mescolato ai toni di ombra e di luce di cui sopra.


   Per la canotta eseguo lo stesso procedimento della maglia di Maine, riprendere il nero anche sull'altra figura mi aiuta a bilanciare l'equilibrio compositivo dell'immagine.


   Con l'Y11 e l'R02, che dalle foto non sembra ma è abbastanza rosato come arancione, faccio partire dei "raggi d'ombra" da tutti gli elementi illuminati. (si capisce meglio dalle immagini)
  

    Dopo aver quadrettato con il BG34 la tovaglia, con delle pennellate traccio dei ciuffi d'erba che suggeriscono il piano d'appoggio del terreno.
   Base con YG95 e ombre sempre con BV13.


   Ed ecco qui, finito.
   Sperimentate con i vari tipi di luce del giorno, mi raccomando.
   Spero vi sia piaciuto e vi sia stato utile, la prossima settimana c'è Alice!


A presto,
Lidia.

Nessun commento:

Posta un commento