mercoledì 4 febbraio 2015

0 Tutorial: Capelli e Share to Fame

 Salve a tutti!
Stasera colgo l'occasione, unendo l'utile al dilettevole, per partecipare all'iniziativa 'Share to fame' indetta dalla pagina Facebook 

» Italian Artist Revolution - STOP All'indifferenza per sensibilizzare il pubblico italiano e promuovere artisti emergenti.
Qui potete leggere il regolamento di questa bella iniziativa <3

Ho ricevuto il permesso di proporlo anche su questo blog a patto che gli artisti citati fossero utilizzatori di Copic, e non è stato facile, trattandosi di ragazzi autodidatti, per niente famosi e che spesso i copic non se li possono permettere, prediligendo il digitale o altre tecniche. 


Motivo per cui ne ho citati solo due, la terza grande utilizzatrice di copic che conosco è già su questo blog (sì Lì, parlo di te <3) 





Si tratta di Francesca Landi (e il suo personaggio Reika, protagonista del suo manga Oh! Darling, a sinistra) e Giulia Della Ciana (la sua fuffolosa Ania protagonista del suo manga Butterfly Effect, a destra)


Quando lo condividerò su facebook, vedrò di conformarlo al regolamento, aggiungendo anche il mio personaggio u.u (fare un tutorial su tre personaggi mi avrebbe ucciso, in un solo giornoXD)


I contatti li metto in fondo, e il tutorial stavolta va a vedere nel dettaglio la colorazione dei capelli, dato che tutto il resto dell'illustrazione è stata colorata in maniera piuttosto tranquilla e tradizionale.

Per prima cosa, come al solito, ho preparato la color chart, per ciascun personaggio, i colori della pelle sono gli stessi per entrambe.


Per illuminare un pò il viso ho lasciato i ciuffi della frangia più chiari, verso il rosa RV11 per entrambe dato che hanno i capelli viola e PRUGNA. Non rosso. Prugna. Occhio che Ania s'arrabbia, ci tiene un sacco ai suoi capelli.



Parto da Reika, e una volta sfumato RV11 verso il colore della pelle (E00), comincio a dare le parti più scure, con V17, la foto sotto.



Poi, per unirlo al rosa della frangia, uso V05, passando e sfumando. ho lasciato giust qualche ciocca più netta sotto le luci della frangia, per creare contrasto e farla sembrare un pochino più lucida.
Reika ha i capelli viola, ma passando V05 diventa tutto molto caldo, perchè ho intenzione di fare le ombre di un colore sì più scuro, ma anche di una gamma leggermente diversa, con il blu come colore più scuro.

Quindi, con le parti illuminate più calde e quelle in ombra più fredde, spero di ottenere un bilanciamento che ad una prima occhiata paia il colore originale.




Infine ho passato un poco di RV11 sulle luci per non farle troppo nette, in fondo tutto il resto avrà ombre morbide e molto sfumate.


Passo quindi alle ombre.
Ah, il disegno è stato fatto ovviamente pensando al tipo di colorazione, quindi i personaggi sono stilizzati, con i capelli suddivisi in ciocche grandi, senza tante rifiniture interne, appunto per lasciare ben visibili le sfumature larghe.
Parto con B26 nei punti più scuri, quindi dietro al collo e la schiena. 
Lo scopo è tornare al V17 (che è stato usato per le ombre della parte superiore) sfumando man mano, quindi come tono intermedio tra i due ho usato BV31.


E con questo ho finito Reika. Ed era la parte facile : D *muore*

Ania è un'altra storia. 

Non avete idea di quanto abbia rimpianto la temporanea mancanza del mio Peony (RV69)che ci sarebbe stato perfetto. Guardacaso, ne sono sprovvista perchè l'ho prestato all'autrice di Ania e ho scordato di riprenderloXD


Quindi mi sono un pò arrangiata, anche se ho allungato alcuni passaggi.

Sono partita con un R35, come tono di base, un rosso un pò slavato, rosato. 

Premesso che sulla frangia c'era la stessa sfumatura di RV11 di Reika, ho smorzato il rosso sfumandolo con RV06. 

A prima vista fa paura, sembra un evidenziatore, ma una volta asciutto è sì intenso, ma meno fluo.



In alcuni punti -dove sarebbero poi andate le ombre- ho aggiunto un pò di R46.


Giocando con questi colori ho ottenuto una base che cangia dal rosa al rosso.

Ho proseguito poi con le Ombre. Se quelle di Reika arrivavano come tono più scuro a Blu, Ania, avendo una gamma più calda, arriverà ad un viola freddo.


Infatti ho usato BV13, per poi andare a sfumarlo con V15. Qui ho dovuto avere ben chiaro in mente i punti in cui stavano luci e ombre, se non siete sicuri vi conviene fare una stampa, anche in piccolo del disegno e fare delle prove, anche solo con del grigio, per farvi un'idea. 
O in digitale, se vi piace di più.


Ecco perchè dopo aver dato le ombre ho ripreso i colori più chiari e caldi delle parti illuminate e, lo ammetto, un pò a gusto, ho iniziato a ripassare le aree su cui era prevista la luce, come la parte posteriore, e quelle in cui, a sentimento, sentivo il bisogno di smorzare il viola (come le ciocche vicino alla gonna)

Per unire meglio i viola ai rossi in questa fase, ho dato una passata veloce di RV06 in ampie passate, per saturare e scaldare un pò il tutto.

Eccole Finite!


il resto è molto semplice, ho solo segnato dove ho usato quali colori per farvi un'idea.


L'unica cosa forse un pò particolare è la maglia di Reika, volevo un effetto leopardato, ma sul solito giallo-arancino non mi entusiasmava. Così ho pensato di fare una cangianza a viola.
Dato che Ania è tutta rossa e rosa, volevo che anche reika avesse in basso un tono violaceo che riprendesse i capelli.
Ho realizzato diverse prove con vari colori, scegliendo alla fine un B23, ho provato due o tre volte a amalgamarli passando per un colore caldo, e alla fine, non soddisfatta, per disperazione ho provato un verde. 
E mi è piaciuto un sacco, quindi... <3

Ah, la manica bianca è ombreggiata con un B60, mentre la parte scura degli occhi di Ania è fatta con un E33.



Ovviamente, ritocchini finali a bianchetto!

Sperando sia stato di vostro gusto, ne approfitto per lasciarvi il link alle pagine delle autrici!



Francesca Landi - Chichiri Yuki Works lavora sia in digitale che a copic, è lei che mi ha insegnato a passare prima le ombre e poi le basiXD

Giulia Della Ciana - Myu's Art anche lei lavora sia in digitale che a copic!

Detto questo, buonanotte a tutti <3

Alice



Nessun commento:

Posta un commento