mercoledì 19 novembre 2014

0 Turorial: Stile 'pop', fresco e veloce da fare!

Uuuuh, stavo per dimenticarmi questa settimana!


Qualche giorno fa ho fatto questa piccola cartolina, volevo usare uno stile diverso dal solito, quindi mi sono concentrata su un semplice viso. 
'POP' non so se è il termine giusto, ma è stata definita così da una mia amica, e quindi ora, la definisco affettuosamente in questa maniera.

Mi sono rifatta a certi semplici effetti di alcune colorazioni digitali dove i colori sembrano quasi piatti, ma le texture danno movimento.

Oltretutto i colori non sono tanti, una decina di pennarelli!

nello specifico: E51, E50, E00, RV11 V05, V15, B24, B02,B93, Y11. alcuni piccoli interventi sono stati fatti con V91 (ombre della sclera, la parte bianca dell'occhio) e R22 (labbra).


Come vedete sono partita dalle parti più scure della pelle. RV11 per le gote, e E51 per la pelle. (in realtà, è un E51 farlocco... per sbaglio ho versato qualche goccia di ricarica di E11 invece che la sua, quindi il risultato è una tinta a metà tra le due XD) le ombre non sono particolarmente voluminose, anzi, sono quasi piatte, sfumate lunghe. Date solo sotto la frangia, che andranno poi a sfumare sul viso chiaro e appena un pò di ombra netta sotto al collo.

Proseguo così con E50, lasciando bianche le parti più luminose, che infine verranno passate con E00. Le punte delle dita mi piace tenerle più rosee e scure, avevo scritto qualcosa a riguardo in un tutorial sulla pelle :)


Se notate, ho messo del colore pelle anche all'interno dei ciuffi di capelli. solo alle punte che toccano il viso, questo effetto conferirà un effetto luminoso!

Ecco qui la pelle terminata. le unghie sono fatte con lo stesso RV11 delle gote, che ora paiono più spente, perchè coi vari passaggi di colore sopra si sono sono mescolate alle tinte E. (le unghie sono state poi sfumate poi con V05)
Anche il rossetto, che ora sembra grossolano e sbavato, ma solo perchè più tardi avrà altri passaggi.


Con V91 ho fatto le ombre degli occhi. sono volutamente molto nette, le ho fatte con la punta (quindi la parte che rilascia il colore più netto e deciso) rivolta verso il centro dell'occhio, così che addirittura sembrasse schiarire verso la palpebra.

Ora la parte divertente, i capelli!
In questo passaggio si vedono tutte le fasi: Per prima cosa cerco di fare una sfumatura omogenea tra il colore E50 lasciato nelle ciocche e R11, sempre facendo in modo che le punte siano più chiare possibile. 
Meglio tenere entrambi i colori a portata, perchè ripassare più volte RV e E può aiutare la sfumatura.
La stessa cosa si fa proseguendo con V05, e poi B24.

B24 è il colore più scuro, ma non deve arrivare fino in cima alla testa... ho lasciato un'area bianca. non è luce, ma solo un effetto grafico per renderlo più interessante. Quando ho una ciocca sfumata liscia, uso gli stessi colori per picchiettare delicatamente la punta e ottenere così questa texture.
La punta la appoggio lateralmente, premendo in maniera da lasciare che il colore penetri, per questo si vedono chiazze diverse.
Andate a cercare il tutorial sull'erba che avevo fatto... il concetto è quello, dopo aver fatto la sfumatura, gli effetti di disturbo non si devono mai distaccare troppo dal colore della base. per esempio non posso picchiettare B24, il più scuro, su R11, il più chiaro, o il risultato sarà un effetto a pois senza gradazioni! 

Questa è una parte piuttosto libera e intuitiva. Il principio è, come detto prima, che gli effetti rispettino la sfumatura, che il colore più scuro sia in alto e che la cima rimanga bianca per essere poi sfumata con un colore più chiaro.


Per il resto, la quantità di colore e la disposizione dei toni va a gusto personale. come vedete, qui avanzo in maniera caotica un poco alla volta, aggiungendo talvolta B, talvolta V, trovando un equilibrio che mi piaccia man mano.

B24 anche per la maglia, ma ho lasciato il centro bianco per poterlo sfumare poi con B02.

Con gli stessi colori comincio a lavorare ai vestiti e agli occhi, già che li ho in mano. Notare le labbra, che sono state scurite con R22 nella parte centrale. mentre gli estremi rimangono sfumati col RV11.

La scelta degli occhi è stata talmente importante che prima ho fatto diverse prove  per studiare i colori e le aree in cui disporli... eh già, perchè non è il solito modo in cui si fa la base di un colore e l'ombra più scura... qui ho optato per un alone più chiaro e di un colore completamente diverso (Y11).


Dato che il giallo subito accanto al blu, per sovrapposizione, potrebbe risultare troppo verde (che in questa color chart non c'entra nulla), inserirò poi un passaggio di V05 tra i due colori. 


Ho distribuito i colori negli occhi secondo lo scherma, anche se, essendo qui più piccino, ovviamente è più difficile.
In cima alla testa si vede l'effetto picchiettato più chiaro dato dal B02. ho lasciato comunque volutamente qualche piccola area bianca.

Come si vede, anche il centro della maglia è più chiaro. poi ho passato delle piccole ombre nette, molto 'grafiche' con V15! sono tutti tocchi singoli di pennello, veloci e intuitivi.

Aggiungo man mano i colori negli occhi (b24), seguendo la prova fatta.
Comincio a lavorare uno sfondo molto facile, una semplice sfumature omogenea (ahimè, il B93 era un pò scarico, quindi si vede qualche pennellata!) tra B93, B24 e B02. sparsi nel mezzo lascio dei cerchietti bianchi. 


Il mio intento è avere dei puntini luminosi tipo lucciole di un millimetro, massimo due. Quindi è bene che i 'buchi' bianchi lasciati siano di circa mezzo centimetro: In questo modo sarà più facile fare, sempre con gli stessi toni, una piccola sfumatura per dare l'effetto di un alone luminoso, come si vede nel puntino più basso.


Come effetto finale, all'interno dei puntini bianchi aggiungo un pò di Y11.
Attenzione anche qui a non sovrapporre troppo giallo e azzurro o l'effetto sarà verdastro!
Gli occhi sono stati completati con B02, passato sulla 'lunetta' (la parte inferiore dell'occhio) e premuto al centro della pupilla per schiarirla leggermente.

Ho colorato anche le ciglia, con gli stessi colori usati per i capelli.


Ber finire, il bianchetto!

Punti su labbra, guance e qualche filo nei capelli, oltre ad una specie di aureola di piccole luci.
Invece del classico puntino, negli occhi, ho optato per una stellina, fatta meticolosamente col pennellino<3

Ecco altri due esempi realizzati nello stesso stile, sono fanart per un paio di amiche fumettiste.

Myra, protagonista del
manga Somnia, di
Federica DiMeo e Liza E. Anzen
Reika, protagonista del manga
Oh!Darling Di Francesca Landi



Spero che il gesto della ragazza della seconda cartolina non sia interpretato male, ma solo come un espediente per indicarne il caratterino! >_<
Spero inoltre sia stato interessante, io la trovo una colorazione veloce e divertente! Non usa tanti colori, è di grande impatto e non ha particolari difficoltà.

Alla prossima!


Alice.



Nessun commento:

Posta un commento