venerdì 2 maggio 2014

0 Tutorial: Pieghe, che passione!

Ciao e ben tornati a tutti.
Oggi voglio proporvi una serie di alternative per colorare , con i nostri amati Copic , le pieghe in un vestito.
Durante lo svolgimento  dei corsi ECCP, dove l'argomento pieghe è trattato in maniera molto completa, ho notato un profondo coinvolgimento ed interesse da parte delle mie carissime corsite . Ho pensato che preparare un tutorial su questo argomento, avrebbe potuto essere di ispirazione.
Per chi, come me , ha la passione per il cardmaking, la colorazione delle pieghe, insieme a quella dei capelli fluenti, è sicuramente la sfida più divertente (ed anche la più impegnativa).
Per svolgere questo esercizio ho utilizzato una classica Tilda di Magnolia perchè permette di sbizzarrirsi a disegnare le pieghe in differenti modi. 
Ci sono davvero tantissime alternative per disegnare le pieghe, ed io ve ne propongo alcuni , che spero vi piacciano.
Ho dunque stampato più volte la stessa Tilda ed utilizzando differenti palette di colore, ho iniziato a colorare.
Con la fustella di Tim Holtz, Tag and Bookplate ho ritagliato del cartoncino nero ed ho assemblato il mio "campionario".

Sono partita con il disegnare delle pieghe molto leggere, appena accennate.
Per poi aumentarne un pochino la profondità
Per arrivare a delle pieghe ben definite
Dopo di che sono passata a disegnare delle pieghe non assimmetriche
Per poi finire a quelle "reverse" (come le definisco io) molto marcate ed importanti.

Poi, per ultimo ,visto che ero lanciata ho inventato una colorazione piega-nella-piega che a dire la verità mi convince poco, ma voglio comunque condividerla con voi. Probabilmente la prossima sarà meglio... LOL.
Vi ringrazio per avermi seguita, e spero che questo tutorial vi sia piaciuto.
Grazie, a presto
Ciao !!

Nessun commento:

Posta un commento